Cuba Spiaggie

Viaggio Cuba e Tour. Vacanze in barca da Cienfuegos, crociere in catamarano.

La Repubblica di Cuba è un arcipelago a nord del mar dei Caraibi (Grandi Antille), tra il Golfo del Messico e l'oceanoAtlantico. Isola principale, Cuba è circondata da altri gruppi di isole: l'arcipelago delle Colorados a NO, l'arcipelago di Sabana-Camagüey a nord verso la costa atlantica, Jardines de la Reina a sud e l'arcipelago di Canarreos a SO. Il modo migliore per scoprire le bellezze nascoste di queste cose è a bordo di un catamarano. Così potrai approdare su spiagge senza tempo, fare snorkeling (quasi 500 specie di pesci e 50 tipi di coralli) e incontrare i calorosi cubani. La nostra base Cienfuegos, La Perla del Sur, ha una marina moderna ed offre anche diverse attrazioni culturali e naturali.
L'aeroporto principale è L'Avana-Jose Marti International.

Meteo Cuba: Periodo migliore per andare a Cuba  - Quando Andare ?

Come in molte delle isole a sud del Tropico del cancro, il clima è tropicale, ma moderato dagli alisei che soffiano da est tutto l'anno. In generale (tranne variazioni locali) la stagione più secca è tra Novembre ed Aprile, mentre la stagione delle piogge è da Maggio ad Ottobre. la temperatura media è di circa 21 °C a Febbraio e sui 27 °C a Luglio.

Informazioni generali e documenti validi per l'ingresso con Visto per Cuba

Necessario passaporto con una validità residua di almeno sei mesi al momento dell’arrivo nel Paese e comunque con scadenza posteriore alla data di rientro in Italia e Visto d’ingresso. Per i nostri clienti è possibile fornire il Visto di Ingresso deve essere richiesto almento 20 giorni prima della partenza. Il visto d’ingresso viene concesso per un periodo massimo di trenta giorni, rinnovabile per ulteriori 30 giorni (per una durata complessiva di 60 giorni) dietro pagamento di una tassa statale presso i locali uffici delle autorità di immigrazione.

Vaccinazioni obbligatorie: nessuna 

Formalità valutarie e doganali: al momento dell’ingresso nel Paese è obbligatorio dichiarare la quantità di valuta estera se questa supera i 5.000 dollari USA. In assenza di tale dichiarazione ci si espone, al momento dell’uscita dal Paese, al sequestro dell'importo eccedente i 5.000 dollari. Si ricorda che, a causa dell'embargo statunitense nei confronti di Cuba, l'ingresso di dollari nel Paese non è autorizzato dalle Autorità americane. Non è possibile, quindi, inviare tale valuta da e verso Cuba attraverso il sistema bancario internazionale, né utilizzare carte di credito emesse da istituti statunitesi o collegati a banche statunitensi, né travellers cheques in dollari USA. Un recente accordo tra il Governo cubano e Governo statunitense ha introdotto la possibilità per i residenti a Cuba di ricevere legalmente, attraverso l’impresa Western Union, pesos cubani convertibili (CUC) a fronte delle rimesse in USD realizzate da familiari e conoscenti dall’estero (mantenendo un’imposta del 10% applicata ad ogni transazione).    

Limiti alle importazioni a carattere non commerciale per i turisti: i viaggiatori diretti a Cuba possono portare nel bagaglio i propri effetti personali ed inoltre oggetti, nuovi od usati, fino ad un valore massimo di 1.000 dollari. Fino a 50,99 dollari vi è completa esenzione da imposte, mentre per le importazioni fino ai 1.000 dollari si applica un’imposta progressiva (200 dollari da 51 a 250,99$, 250 dollari da 251 a 500,99$, 500 dollari da 501 a 1000$). Si è soggetti ad un’imposta di 1.575 dollari in caso di importazioni superiori ai 1.000 dollari in valore. Sono esenti da imposte anche i medicinali fino a 10 chili. E' autorizzata l'importazione temporanea con obbligo di riesportazione al termine del soggiorno di alcuni elettrodomestici ad uso personale (ad es. rasoi elettrici, radio, registratori, macchine fotografiche, ecc.). E’ ammessa altresì l’importazione temporanea di computer portatili e telefoni cellulari. E’ assolutamente vietato importare frigoriferi, freezer, condizionatori, cucine e forni elettrici, ferri da stiro e scaldabagni e tutto ciò che possa far incrementare il consumo elettrico nel Paese. Richiede una specifica autorizzazione del competente Ministero dell’Informatica e delle Comunicazioni cubano l’importazione di apparecchiature telefoniche e di trasmissione radiofonica e satellitare. Gli animali vivi e le piante, così come i prodotti di origine animale o vegetale (come i cereali e le paste alimentari) sono soggetti a previa autorizzazione da parte delle competenti Autorità veterinarie e fitosanitarie cubane.

Limiti alle esportazioni a carattere non commerciale per i turisti: 

Possono essere esportati: 
•    fino a 100 pesos in moneta nazionale e 200 pesos in moneta convertibile; 
•    sigari fino a 23 unità sfuse (si consiglia, tuttavia, di munirsi di regolare fattura per evitare eventuali sequestri della mercanzia);

Non possono essere esportati:
•    beni appartenenti al patrimonio culturale, anche quando siano stati acquistati in negozi o presso rivenditori privati autorizzati (ad esempio oggetti d’arte, libri, artigianato e oggetti antichi presenti in alcune delle zone a grande concentrazione turistica). L’esportazione dei suddetti beni è soggetta a norme doganali rigorose, pena il sequestro della merce.

Il sequestro avviene di norma quando:
•    i beni appartengono al Patrimonio Nazionale e non si è in grado di esibire l'autorizzazione da parte del Ministero della Cultura che viene di norma rilasciata, ove pertinente, all’atto dell’acquisto (è comunque bene richiederla);
•    quando si tratta di tutti quei beni che si trovano nelle collezioni dei musei della rete nazionale o che possiedono un valore archeologico, storico, letterario, educativo, artistico, scientifico e culturale in senso generale. Si raccomanda, soprattutto nel caso di quadri e libri vecchi, di richiedere e conservare la ricevuta verificando che vi sia apposta l'etichetta obbligatoria. 

Acquisto di beni e servizi: si consiglia di pretendere sempre il rilascio di una ricevuta attestante l'avvenuto pagamento. Tale accorgimento vale in particolare nel caso di attività che possano comportare rischi di incidenti (es. attività sportive e nautiche) e per i quali sia prevista una copertura assicurativa. In assenza di tale ricevuta, non esiste alcuna garanzia che la polizza venga effettivamente stipulata dal venditore. 
CARTE DI CREDITO: Non vengono accettati “Travellers’ Cheques”, né Carte di Credito di circuiti statunitensi (American Express, Diners Club) e le carte del circuito MAESTRO. La Carta VISA e la Poste Pay sono generalmente accettate per prelevare contante e per effettuare pagamenti (in tale ultimo caso, il loro uso è limitato ai soli hotel e negozi statali, dove peraltro spesso il POS non risulta funzionante), mentre la Master Card non risulta sempre operativa.
Si ricorda altresì che a Cuba l’impiego delle carte di credito accettate è limitato a pochi esercizi (alberghi e ristoranti statali, NON nei ristoranti privati, detti. paladares), nelle principali città del Paese. Tutte le transazioni effettuate con carte di credito subiscono una sovrattassa del 3% circa rispetto al valore complessivo della transazione. Si suggerisce pertanto di viaggiare con denaro contante, possibilmente Euro, valuta che presenta un cambio più favorevole rispetto al Dollaro USA.

VOLI PER CUBA

Volare dall'Italia per Cuba è diventato davvero molto semplice, potrete scegliere di prendere un volo diretto con Blu express o Meridiana da Milano Malpensa oppure volare con Alitalia da Roma Fiumicino.