Durata: 
8 giorni - 7 notti
Dal porto di: 
Ajaccio
Al Porto di: 
Ajaccio

Vacanza in Catamarano, Tour in Corsica

GIORNO 1: Ajaccio
Imbarco alla marina di Ajaccio. Partenza verso le 18.00 e rotta per Sainte Barbe nella baia di Ajaccio. Cena e pernottamento a bordo.

GIORNO 2: Ajaccio – Sagone – Cargèse – (04h00)
Dopo colazione, rotta per Sagone or Cargèse (dipende dalle condizioni meteo). Sagone è un piccolo villaggio di pescatori, nascosto in fondo alla baia e con una lunga spiaggia bianca. Qualche miglia più in là, troviamo Cargèse, formato da un porto e un tipico villaggio, posto su una collina. La città è stata a lungo una colonia greca. Pranzo a bordo, attività nautiche, relax ed esplorazione del villaggio. Cena e pernottamento a bordo.

GIORNO 3: Sagone/ Cargèse – Golfo di Porto – Girolata (03h00)
Dopo colazione, rotta lungo la costa selvaggia per ammirarne i suoi contorti e frastagliati profili, e scoperta di Cala di Palau, i suoi scogli di granito e la roccia denominata Pan di Zucchero. Attracco e pranzo a “La Piscina”, una caratteristica insenatura. Qui si potrà nuotare, fare snorkeling e andare in kayak. Dopo pranzo, si parte per Les Calanques de Piana per ammirare caverne rosse, arancioni e rosa, scogliere di granite e formazioni rocciose a spirale e a forma di animale; proseguimento per il Golfo di Porto, sito protetto dall’UNESCO. Passeremo davanti a Capo Cerino per raggiungere uno dei posti più belli della Corsica: il golfo di Girolata, con i suoi bastioni genovesi e il villaggio dei pescatori. Cena e pernottamento a bordo nell’insenatura di Girolata.

GIORNO 4: Girolata – Calvi – (04h00)
Dopo colazione, partenza per la Riserva Naturale di Scandola. La riserva, dalla costa selvaggia, canali tortuosi e isolette, è uno dei fenomeni geologici più interessanti della Corsica. Sono permesse solo visite temporanee di mattina per esplorare le scogliere labirintiche in tender e fare snorkeling. Pranzo e attracco a Scandola e dopo una nuotata si parte per Calvi. In questa città, per anni dominata dai genovesi, si dice viva ancora l’anima di Cristoforo Colombo. Oggi i moli sono affollati di bar e ristoranti. Stradine strette e tortuose si snodano verso la magnifica cittadella. Cena e pernottamento a bordo.

GIORNO 5: Calvi – Golfo di La Revallata - Girolata – (03h00)
Durante la mattinata, tempo libero per visitare la città di Calvi e poi partenza per il golfo di La Revellata: nuotate, relax, snorkeling e kayak. Dopo pranzo, rotta per Girolata, a sud di Calvi, dove il paesaggio diventa nuovamente selvaggio e incorniciato in rocce di un brillante granito rosso. Una volta nella Riserva, visita al paesaggio mozzafiato creato dalle origini vulcaniche dell’isola e dall’erosione del vento e del mare.
Ancora più a sud, scopriamo insieme Girolata, un piccolo villaggio di pescatori, uno degli ultimi luoghi sulla costa ancora inaccessibile via terra e ancora abitato. Girolata sembra immersa in un sogno do roccia rossa. Una piccola spiaggia sassosa e poche case dominati da una torre di vedetta a forma di piccolo castello costruito dai Genovesi nel tardo XVII secolo. Attività nautiche, attracco per la notte a Cala Muretta o Cala Vecchia.

GIORNO 6: Baia di Girolata – Capo Rosso – Cala Di Palau - Sagone / Cargèse – (03h00)
Un nuovo giro intorno a Capo Rosso e i suoi numerosi belvedere per visitare nuovi siti e poi partenza per Cargèse, un tipico porto famoso nel Mediterraneo per la sua spiaggia e resorts. La sua storia risale alle colonie greche del XVII secolo. Nuotate, attività nautiche e ancoraggio per la notte.

GIORNO 7: Baia di Sagone – Baia di Ajaccio – (04h00)
Al mattino navigazione verso la baia di Sagone, attracco per pranzo e poi rotta verso Ajaccio, dove nacque Napoleone Bonaparte. Nel pomeriggio, visita della città: prendetevi tempo per assaporare una rilassante atmosfera in uno dei tanti caffè o ristoranti del posto, o fate un giro per i numerosi negozi; oppure passeggiate per le antiche stradine e i vivaci moli del porto.

GIORNO 8: Ajaccio
Colazione. Sbarco alle 8.00 h alla marina di Ajaccio.

Itinerario soggetto a modifiche senza preavviso se dovute a motivazioni tecniche/meteorologiche.
L'armatore si riserva il diritto di utilizzare un altro catamarano offrendo le stesse condizioni e gli stessi servizi.